About

In Sicilia si concentra gran parte del Patrimonio Culturale Italiano e tutto il territorio della V al di Noto è considerato meta preferita per chi ama il turismo culturale. Negli ultimi anni, grazie al riconoscimento Unesco di 8 siti tardo barocchi che ricadono nel triangolo del Sud-Est siciliano, si è assistito ad un forte e sempre crescente interesse nei confronti di questa zona, favorendo uno sviluppo turistico della fascia interessata.
Il visitatore tipo ama trascorrere le sue vacanze vicino al mare con un particolare interesse per i centri storici tardo barocchi, scegliendo di soggiornare, sempre più, in città piuttosto che lungo la costa, per via delle maggiori opportunità di benessere e di ospitalità, nonché per le numerose iniziative che vengono realizzate nelle serate a Scicli, Modica e Ragusa.

L’ospite viene affascinato dall’idea di vivere un viaggio unico, un’esperienza di connubio con il territorio per mezzo della forte tradizione e cultura dell’accoglienza che contraddistingue la famosa ospitalità siciliana. Il visitatore viene altresì catturato dai colori, dai sapori, dai profumi di questa terra e dai suoi prodotti enogastronomici che insieme alle architetture rendono la vacanza un mix irripetibile.

Le strutture Vacanze Unesco

Il marchio Vacanze Unesco oggi conta di parecchie strutture ricettive al mare o in campagna, nel centro storico o fuori paese, ciascuna con una sua personalità, per adattarsi alle esigenze degli ospiti suddivise in tre categorie:

Standard:

Premium:

Plus: